Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or

Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or
OTTIENI ALTRE INFO

2017 maggio 02 - The Assemblage Point III: Breaking out of the Flatland

Come discusso in blog precedenti, il punto di unione è una struttura energetica all'interno del campo di energia luminosa (LEF) in cui decodifichiamo le nostre esperienze supersensoriali. Spostare il punto di unione in ciascuna delle quattro posizioni percettive ci consente di uscire dalla prospettiva della pianura sulla realtà e attingere a una gamma infinita di possibilità.

Padroneggiare l'arte di spostando il punto di assemblaggio può aiutarti a risolvere i problemi, trasformare una sfida in un'opportunità e entrare in contatto con diversi aspetti di te stesso, come il tuo bambino interiore.

Una volta ho lavorato con i bambini in un programma Head Start e all'inizio dell'anno, prima che si abituassero alle regole della scuola materna, ho chiesto loro di disegnare una casa. I loro disegni erano delle strutture più fantastiche: case galleggianti sulle nuvole, intrecciate tra le radici di un albero o che navigavano sui fiumi.

Alla fine dell'anno, questi ragazzi e ragazze avevano imparato le regole della percezione ordinaria e credevano che una casa “vera” consistesse in una grande piazza con finestrelle quadrate e un tetto angolare, che era sormontato da un piccolo camino rettangolare da cui proveniva un ricciolo di fumo. Perfino i bambini che vivevano in affollati progetti abitativi disegnavano case in questo modo perché avevano imparato i filtri percettivi della cultura. Inconsciamente, stavano entrando nella stessa trance culturale in cui tutti siamo stati educati. Erano diventati cittadini della terra noiosa e piatta della realtà ordinaria.

Quando il nostro punto di unione si blocca in posizione e sintonizza le altre frequenze della realtà, la chiamiamo "maturità". In altre parole, non vediamo più fate che si divertono vicino al torrente o percepiamo mostri sotto il letto - invece, vediamo problemi e non opportunità. Questo è il motivo per cui qualcuno che lavora nella pubblicità, un'industria che richiede un alto livello di creatività, riempirà il suo ufficio o il suo cubicolo di giocattoli a carica e pallacanestro e cerchi in gommapiuma, usando tali giocattoli per aiutarla a tornare in contatto con il figlia creativa era invece dell'adulto logico e sensibile che è diventata.

Una volta, mentre eravamo in viaggio verso un lago oxbow alimentato dal Rio delle Amazzoni, il mio mentore Laika, don Antonio, mi ha spiegato che ero come quella laguna. Mi sono percepito come separato dal grande fiume della vita, e avrei raccolto legni e legname galleggiante per costruire castelli da sogno sulle rive della mia laguna. Stava cercando di insegnarmi che ero stato preso al livello di serpente, tentando di cambiare il mondo al livello più denso e materiale, e questo ha assorbito il 95 percento della mia energia. Quando i miei castelli sono crollati, trascinerei il legname all'altra estremità della spiaggia e ricomincerei a ricostruire tutto da capo, creando una nuova relazione, un nuovo progetto o persino una nuova carriera, che richiedevano molti mesi di sforzi.

Don Antonio mi diceva: “Potrei mettere la mia mano alla fonte di quel fiume e creare un'increspatura che cambierà i contorni del tuo litorale a valle. O se sei caduto dalla tua canoa, quella corrente potrebbe lavarti a terra e salvarti la vita. Potrei creare questa potente onda con la minima quantità della mia energia. "

Lavorare a livello letterale per costruire quella che pensavo sarebbe stata una vita felice e appagante ha richiesto enormi quantità di forza e attenzione. Il mio mentore stava cercando di dirmi che avevo bisogno di viaggiare più a monte e, dallo stato percettivo dell'aquila, influenzare il flusso del fiume che alimentava la mia laguna e ne fece traboccare e distruggere i miei castelli. L'unico modo per farlo era aumentare il mio livello di percezione.

Alla fine mi sono reso conto che dovevo smettere di provare a modellare una vita con il giusto lavoro, relazioni personali e progetti, come se ci fosse una semplice equazione matematica per la felicità. Invece, ho imparato a operare da una prospettiva più elevata e ad aprirmi a definizioni più ampie di gioia e successo. Poi ho scoperto il potere di creare una storia diversa per me e il mondo. Solo allora potrei creare un sogno nuovo e migliore. Solo allora potevo lasciar andare le storie che continuavo a ripetere ... che mi stavano intrappolando in un'esistenza limitata.

Ulteriori informazioni sul punto di assemblaggio in The Four Insights.

.



Translate »