Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or

Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or
OTTIENI ALTRE INFO

2019 Dec 03 —SCOPRIRE IL TUO FERITO ORIGINALE

La scorsa settimana hai saputo del Quattro camere del mondo inferiore: La Camera delle ferite, la Camera dei contratti, la Camera delle grazie e la Camera dei tesori.

Per riparare il tuo passato, devi prima viaggiare nella Camera delle Ferite e scoprire la storia del tuo ferito originale. Questa camera contiene informazioni sulla radice dei tuoi dannosi schemi emotivi o di salute: come è successo, chi erano gli autori, quando è successo e come la storia continua a vivere dentro di te. Viaggiare in questa camera non ti guarirà, ciò accadrà più tardi. Questo è solo il primo passo verso la guarigione.

Nella Chamber of Wounds troverai una sorta di rappresentazione teatrale o drammatica che mostra le storie che vivono dentro di te e che coreografano il tuo mondo. Ricorda che l'inconscio parla nel linguaggio dei sogni e delle fiabe; in altre parole, ciò che trovi nella Camera delle Ferite potrebbe non essere ciò che è realmente accaduto, ma è come lo ricordi e questo ricordo definisce la trama della tua vita. I dettagli della storia sono significativi solo in quanto rivelano i motivi sottostanti creati dalla ferita originale: la storia di per sé non ha alcun valore (come in seguito arriverai a capire, non sei le tue storie o la tua storia). Ma sarai in grado di dialogare con le figure che trovi lì per capire i temi che vivono nelle strutture profonde della tua psiche.

Le persone che soffrono di disturbo post traumatico da stress rivivono eventi dolorosi come ricordi emotivi per tutta la vita, anche se l'esperienza emotiva o fisica è avvenuta molto tempo fa. Questo perché non esistono tempo e orologi per il cervello limbico, quindi una situazione difficile al lavoro può innescare un'intera sequenza di memorie di stress, che si svolgono nelle strade sinaptiche del cervello.

Quando viaggiamo verso la Camera delle ferite, vogliamo osservare l'evento, non riaccenderlo. Rivivere un incidente traumatico è spesso più distruttivo dell'incidente stesso, perché così facendo siamo costretti a ripetere emozioni dolorose senza contesto.

Nel recupero dell'anima, possiamo cambiare il modo in cui abbiamo percepito l'evento originale che ci ha ferito, cambiando così tutte le nostre future risposte emotive e fisiologiche ad esso - possiamo effettivamente reindirizzare i percorsi neuronali nel cervello per suscitare gioia anziché dolore. Pertanto, quando ci impegniamo nel recupero dell'anima, vogliamo che i benefici vengano ricevuti a livello di spirito, anima, mente e corpo. Non vogliamo solo riportare un'intuizione che possa essere compresa solo intellettualmente, vogliamo la trasformazione fondamentale delle nostre credenze, dei nostri comportamenti e persino della nostra neurofisiologia.

Sei quasi pronto per partire per la Camera delle ferite. Sappi che questo accade in un luogo di pace e quiete: più riesci a trovare nella tua vita, più chiarezza porterai nel viaggio.

La ferita originale che scopri nel tuo viaggio verrà da te sotto forma di una storia. Quando entri nella stanza, potresti vedere una scena complicata che si svolge di fronte a te, ad esempio: persone che gridano a vicenda, qualcuno che ha la mano messa nel fuoco, qualcuno che grida in sottofondo, una vecchia che lavora a maglia e così via su. Il bello è che puoi andare da una di queste persone e chiedere: “Cosa sta succedendo qui? Cosa sta succedendo? Qual è la storia? ”E riveleranno il modo in cui la tua ferita originale vive dentro di te, anche se potrebbero non rappresentare accuratamente il modo in cui è avvenuta effettivamente.

Gli eventi che trovi possono anche sembrare sconosciuti perché potresti incontrare parti dell'anima che sono così alienate ed esiliate che è troppo doloroso riconoscerle come tue. Queste sono le parti in ombra di te che chiudi, che spesso proietti su altre persone. Queste proiezioni ti inducono a scagliare gli altri perché vedi in loro le qualità che non ti piacciono in te stesso. Quindi quando incontri il tuo sé ombra nel Mondo Inferiore (insieme alle ferite che ha subito), potresti non riconoscerlo come parte di te.

Possiamo anche proiettare le parti positive di noi stessi su qualcun altro, o la nostra ombra può essere quegli attributi che vorremmo avere: una versione più lucida, più bella, più intelligente e più potente di noi stessi. Nel viaggio di recupero dell'anima, impareremo a illuminare la luce sui nostri sé ombra in modo da poter recuperare i nostri sé sconosciuti. Mentre intraprendiamo questo viaggio, ti incoraggio a fidarti del processo e ricordo che stiamo lasciando il regno ordinato della ragione e della logica e stiamo entrando nel regno della magia e dell'intuizione.



Translate »