Chiamateci adesso
(877) 892-9247

or

Chiamateci adesso
(877) 892-9247

or
OTTIENI ALTRE INFO

Gennaio 2020 28 —TROVARE IL TESORO BURATO

Come con altri aspetti dello sciamanesimo, gli strumenti che trovi nella Camera dei tesori sono simbolici, ma ciò non significa che non siano reali. Hanno il potere di cambiarti la vita. Quando la mia cliente Sally entrò nella Camera dei Tesori, scoprì una penna d'oro che arrivava con una riserva: se l'avesse presa, non sarebbe stata in grado di posarla. Sally esitò, perché sognava sempre di essere una scrittrice, ma non riusciva mai a trovare il tempo di scrivere. Non solo gestiva una famiglia, aiutava suo marito nella contabilità per i suoi affari e aveva la sua pratica a tempo pieno.

Accanto alla penna, Sally trovò una clessidra e portò con sé entrambi i regali. Quando girò la clessidra e guardò la sabbia scorrere dall'altra parte, si rese conto di avere la capacità di trovare il tempo. Ridusse l'orario di lavoro e la sua penna d'oro iniziò a rivelare le storie che aveva dentro di sé. Fedele al suo viaggio, non è stata in grado di posare la penna da allora — Sally ora sta lavorando al suo secondo libro.

Gli strumenti intangibili interiori che troviamo nella Camera dei tesori sono talvolta difficili da riconoscere e da utilizzare. Ci vuole contemplazione per capire come utilizzarli e scoprire il loro scopo previsto nella nostra vita.

Durante una delle mie prime visite in Amazzonia, uno sciamano mi diede una conchiglia a mano dopo il recupero dell'anima. Mi ci sono voluti mesi per capire cosa avrei dovuto fare con questo dono. Lo sciamano aveva detto: "Lascia che ti parli. Scopri qual è la sua medicina ”, quindi l'ho portata con me. Attraversai il foro all'estremità del guscio e emisi un suono. L'ho tenuto vicino all'orecchio: non riuscivo a sentire l'oceano, ma ho scoperto che amplificava tutto ciò che sentivo. Fu allora che capii parte della mia lezione: avevo bisogno di imparare ad ascoltare meglio la mia chiamata. Quando ho appreso che in molte società tradizionali il suono emesso da una conchiglia è una chiamata alla preghiera, mi sono reso conto che parte della mia chiamata è chiamare gli altri e aiutarli a trovare i propri doni come guaritori e sciamani moderni.

Un giorno mi sono reso conto che il guscio era stato costruito da un animale come una casa, e questo animale camminava sott'acqua con la sua casa sulla schiena. Era quasi esattamente quello che stavo facendo: trekking attraverso le Ande con un zaino sulla schiena pieno di attrezzatura che mi dava un senso di sicurezza e protezione, inclusa una tenda, la mia casa portatile! Ho dovuto chiedermi se avevo davvero bisogno di portare una conchiglia così grande sulla schiena a 14,000 piedi.

Ho iniziato a fare molte analogie sul bagaglio che stavo trasportando e su ciò di cui avevo bisogno per sentirmi a mio agio e al sicuro. Quel guscio non solo mi ha mostrato la mia vocazione, ma come viaggiare alla leggera, tenendo tutte le persone che amo nel mio cuore, che è la mia vera casa. Ora so che ciò che rende uno strumento non è l'uso per cui è stato creato per la prima volta, ma l'uso per cui lo utilizziamo.

Anche tu devi trovare un modo per trasformare il tuo strumento da un simbolo in uno strumento pratico. Darò spesso ai clienti un oggetto che rappresenta qualcosa che trovo nella loro Camera dei Tesori per portare lo strumento dall'immaginario al regno fisico della realtà ordinaria. Mi piace renderlo qualcosa che possano portare, meditare, trattenere e utilizzare, perché poi avrà un impatto sulla loro vita quotidiana.

Laura era una direttrice del programma universitario che si trovava impigliata in reti di intrighi politici al lavoro. Durante il nostro viaggio insieme, ho trovato un coltello d'oro disteso su un tavolo nella sua Camera dei tesori. Ho riportato il simbolo con me e l'ho fatto esplodere energicamente - il modo tradizionale di "donare" l'essenza di una parte dell'anima, uno strumento o un animale potente - nel suo terzo chakra. Successivamente, le ho chiesto di trovare un coltello cerimoniale, che ha portato con sé per i successivi sei mesi.

Nella sua meditazione, ha usato questo coltello per recidere i fili energetici di relazioni tossiche, intrighi di lavoro e restrizioni che si poneva su se stessa, districandosi così dalle corde che la legavano al suo passato e alle relazioni che la stavano soffocando.

Avevo anche riportato un ragno come animale potente per Laura, che avevo portato nel suo secondo chakra, ma né lei né io capivamo il significato di questa creatura. Quello che non sapevo al momento è che Laura aveva una grave malattia polmonare (sarcoidosi) che non rispondeva al trattamento. Il suo medico le aveva detto che un trapianto di polmone era una possibilità distinta.

Laura era stata morsa alla mano da un ragno velenoso qualche anno prima. Si è gonfiato e si è infettato, ma dopo che è guarito non ci ha più pensato. Ora si rese conto che era dopo il morso che appariva la sua malattia polmonare e si ammalò gravemente.

Dopo aver meditato sul suo animale potente, Laura ha compreso il rapporto tra il morso del ragno e le "ragnatele" in cui è stata catturata. Non appena ha iniziato a liberarsi da tutti gli intrecci della sua vita, il suo corpo è stato in grado di eliminare il veleno che ha causato la sua malattia e ha guarito.

La prossima settimana: viaggio nella camera dei tesori.



Translate »