Chiamateci adesso
(877) 892-9247

or

Chiamateci adesso
(877) 892-9247

or
OTTIENI ALTRE INFO

Giugno 2018 19 - I CIBI CHE NUTRONO E RINFORMANO IL TUO CORPO

La scorsa settimana abbiamo coperto l'importanza di disintossicare il corpo da contaminanti nel nostro cibo, acqua e aria; come preparare la tua cucina per una disintossicazione di 10 giorni; e quali alimenti è necessario stare lontano durante una disintossicazione.

Una volta che hai iniziato a eliminare le tossine dal tuo corpo, il passo successivo è assicurarti che la tua dieta sia composta da super alimenti biologici, ricchi di nutrienti e ricchi di informazioni, che conferiscono speciali benefici per la salute. Una dieta ricca di super alimenti aiuta ad eliminare il rischio di Alzheimer, cancro, diabete e una miriade di altre malattie della civiltà.

Gli scienziati hanno scoperto che le piante sono i principali regolatori dell'espressione genica nell'uomo. (L'espressione genica si riferisce al processo mediante il quale il DNA produce le proteine ​​che compongono il corpo). I microRNA - singoli filamenti di materiale genetico vegetale - circolano effettivamente attraverso il nostro flusso sanguigno, attivando e disattivando i geni. Questi filamenti microscopici regolano i nostri livelli di colesterolo e dirigono la distruzione di virus e batteri invasori. I MiRNA sono i migliori social network, inviando rapidamente messaggi ai singoli geni. Hanno il potere di accendere i geni che creano salute e di spegnere i geni che creano cancro, malattie cardiache, diabete e molti altri disturbi della civiltà

In oltre 30 anni di ricerche cliniche presso il Medical Center dell'Università della California, i ricercatori hanno scoperto che una dieta prevalentemente a base vegetale attiverà più di 500 geni che prevengono la malattia e disattiverà più di 200 geni che causano la malattia.

Quali alimenti sono considerati supercibi?

Alcune piante sono considerate supercibi a causa del loro alto contenuto di fitonutrienti e dell'alta qualità delle informazioni che forniscono al tuo DNA. Phyto deriva dal greco per pianta; i fitonutrienti, o fitochimici, sono i composti naturali presenti nelle piante che li proteggono da batteri, funghi, parassiti e altri invasori nocivi e spiegano le loro proprietà antiossidanti, antinfiammatorie e altre proprietà curative. I fitonutrienti sono la ragione per cui le tribù che ho incontrato lungo l'Amazzonia non hanno sofferto delle quattro più grandi malattie della vita moderna: cancro, malattie cardiache, diabete e demenza.

Di norma, più colorata è la frutta o la verdura, più ricca è nei fitonutrienti e maggiore è il suo potere come supercibo. Tieni presente che gran parte dei prodotti trovati nei supermercati sono relativamente carenti di fitonutrienti rispetto ai prodotti venduti negli stand agricoli e nei mercati degli agricoltori o raccolti dal tuo orto. Il sostegno agli agricoltori locali non solo garantisce che i nostri prodotti siano freschi, ma riduce anche l'impronta di carbonio del trasporto di alimenti su lunghe distanze.

Se una buona frutta e verdura fresca non è disponibile localmente, la migliore alternativa è i prodotti biologici surgelati: frutta e verdura congelate vengono raccolte al culmine della freschezza e immediatamente congelate. Frutta e verdura in scatola dovrebbero essere evitate a tutti i costi: gli alimenti trasformati contengono tutti i tipi di sostanze chimiche e altri additivi malsani e gran parte del valore nutrizionale è andato perduto. Ogni volta che si presenta l'opportunità di raccogliere cibi selvatici, provaci. Niente ha il sapore di un'insalata di verdi di tarassaco selvatici!

Verdure crocifere sono tra i più salutari dei supercibi. Ricco di fibre, antiossidanti e fitonutrienti, le verdure crocifere attivano il sistema di disintossicazione Nrf2 all'interno delle cellule e attivano i geni della longevità. Nrf2 è un potente fattore di proteina e trascrizione in grado di proteggere ogni organo del corpo e ogni tipo di tessuto da malattie come cancro, malattie cardiache, demenza, lesioni polmonari e malattie autoimmuni. Le verdure crocifere includono cavolo cinese, cavolo, cavolo, broccoli, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, sedano, cavolo e senape. Puoi cuocere a vapore, cuocere al forno, arrostire, grigliare, tritare e mangiare crudo o aggiungerlo a una zuppa o casseruola (non cremosa).

Altre verdure ed erbe ricche di fitonutrienti da aggiungere alla vostra dieta sono rucola, spinaci, bietole, lattuga (per la massima nutrizione, scegliete varietà più scure, a foglie sciolte), prezzemolo, coriandolo e basilico. Il fuco è ricco di calcio e un'ottima fonte di vitamine C e K, riboflavina e acido folico (attenzione, è anche ricco di sodio).

Curcuma è una spezia carica di benefici per la salute. È importante per la disintossicazione e la riparazione del cervello ed è un potente antinfiammatorio, antiossidante, antimicotico e antimicrobico. (In India, dove la curcuma è un alimento base della dieta, il tasso di malattia di Alzheimer è inferiore a un quarto di quello che è negli Stati Uniti) Il suo principio attivo, la curcumina, viene utilizzato per la prevenzione del cancro, la riduzione dei radicali liberi e il supporto per il cuore, il fegato e il sistema gastrointestinale. La curcumina aiuta anche a ridurre il colesterolo ed è nota per trattare le infezioni e ridurre la flora dannosa nell'intestino e sulla pelle. La curcumina attiva i geni che attivano il BDNF (fattore neurotrofico derivato dal cervello) e il glutatione, potenti antiossidanti prodotti dal cervello. Attiva anche il gene SIRT1, il cosiddetto gene della longevità. La migliore forma di curcumina è in forma liposomiale (a base di grasso), sotto forma di nanoparticelle.

Noci e semi sono eccellenti fonti di grassi sani a base vegetale. Gli oli di noci di cocco, noci, mandorle e semi di lino sono, come olio extra vergine di oliva, fonti concentrate di acidi grassi omega-3 e conferiscono un lungo elenco di benefici per la salute, dall'abbassamento del colesterolo al sollevamento della depressione.

Le noci sono superstar fitonutrienti; le mandorle sono ricche di fibre; Le noci del Brasile contengono selenio, un combattente contro il cancro; gli anacardi sono ricchi di ferro, zinco e magnesio, un potenziatore del cervello. Le noci pecan aiutano a prevenire la formazione di placca sulle arterie; Le noci di macadamia contengono il grasso più monoinsaturo (buono) di qualsiasi noce, contribuendo a ridurre il colesterolo. I semi di canapa, con dieci aminoacidi essenziali, sono un'ottima fonte proteica e contengono acidi grassi omega-3 e omega-6 in un rapporto ideale. I semi di sesamo sono ricchi di calcio e altri minerali. I semi di girasole promuovono una digestione sana. I semi di zucca contengono lignani che abbassano il colesterolo e aiutano la digestione regolando il passaggio del cibo dallo stomaco all'intestino tenue.

Avocado contengono grassi monoinsaturi sani tra cui l'acido oleico, che riduce il rischio di cancro al seno e aumenta l'assorbimento dei nutrienti nell'intestino. Sono una buona fonte di luteina, un carotenoide che previene la degenerazione maculare e di acido folico, una vitamina B che previene malattie cardiache e ictus. Ricco di fibre con un basso indice glicemico, gli avocado aiutano a regolare lo zucchero nel sangue. Il guacamole, fatto con avocado, pomodori, prezzemolo e un po 'di lime, sale e cipolla, fa un tuffo ricco di fitonutrienti. Non afferrare un sacchetto di tortilla chips per immergerlo: tagliare invece alcune verdure crude.

mirtilli sono rock star fitonutrienti, contenenti pterostilbene, che abbassa il colesterolo e la pressione sanguigna e protegge dal cancro e dalla demenza. Se riesci a trovare la varietà selvatica, prendili; il loro valore nutritivo è ancora più elevato.

Pesce—Se non fa parte della vostra dieta, dovrebbe esserlo — anche se tutto ciò che è disponibile per voi è la varietà in scatola. Ricco di acido grasso essenziale omega-3 DHA, il pesce è un alimento per il cervello superiore. Evita i pesci d'allevamento, che sono spesso pieni di antibiotici e integratori per migliorare il colore e alimentati con soia e cereali che non mangerebbero mai in natura. Le varietà selvatiche, in particolare i pesci d'acqua fredda come il salmone selvatico dell'Alaska, le sardine e le aringhe, hanno meno tossine. Ma tieni presente che più grande è il pesce, più è probabile che sia contaminato con mercurio, quindi evita il tonno e il pesce spada.

Ti invitiamo a partecipare al nostro programma di disintossicazione di 10 giorni e sperimentare i potenti integratori, super alimenti e neuro-nutrienti che disintossicano il corpo e ci portano a un livello superiore di reti neurali dove possiamo tracciare il corso del nostro destino. Contatta Rayvin Dennis a rayvin@thefourwinds.com registrare!



Translate »