PRENOTA UNA CONSULENZA ACCADEMICA

2021 settembre 14 — Guarire il corpo disintossicandosi

Ogni giorno siamo esposti a contaminanti nel nostro cibo, acqua e aria che non esistevano 100 anni fa. Queste tossine causano il caos nei nostri corpi, interferendo con i molti sistemi delicati che ci mantengono sani, funzionali e vivi. Le tossine nel nostro ambiente fanno molto più che danneggiare i nostri corpi: interferiscono con la nostra capacità di aumentare la qualità del nostro campo di energia luminosa (LEF), rendendo difficile sperimentare facilmente l'unità con tutta la creazione.

Oggi, le nostre possibilità di godere di una vita lunga e sana, come facevano i nostri antenati, sono notevolmente diminuite. Infatti, siamo certi al 99% di soffrire e morire per le malattie della civiltà: cancro, malattie cardiache, demenza. Solo l'1% di noi morirà di vecchiaia. La buona notizia è che possiamo cambiare questo. Quando combiniamo un'antica disciplina sciamanica di guarigione con le neuroscienze all'avanguardia, possiamo effettivamente guarire la malattia prima che si manifesti nel corpo. Possiamo riprogrammare il nostro destino biologico, così non dobbiamo rivivere le malattie ei drammi che corrono nelle nostre famiglie. Possiamo creare una salute straordinaria per il resto della nostra vita.

Anni fa, come giovane antropologo medico con un assegno di ricerca da una grande azienda farmaceutica svizzera, ho trascorso mesi in Amazzonia alla ricerca di una cura rivoluzionaria per il cancro, le malattie cardiache o la demenza. Quello che ho scoperto è che queste malattie non esistevano nelle comunità indigene che ho visitato.

È stato straordinario. Cosa sapevano queste persone di una vita sana che noi non sapevamo?

Sapevano tre cose. Sapevano che dovevi disintossicare il corpo. Sapevano che dovevi migliorare la qualità del campo energetico in modo da poter migliorare il corpo. E sapevano che dovevi praticare il perdono per guarire le tue emozioni.

Quindi, come disintossichi il tuo corpo?

La disintossicazione inizia nella tua cucina: elimina tutti i cibi spazzatura, le bevande sportive, i succhi di frutta e le bibite. Leggi le etichette e lancia tutto ciò che ha ingredienti che non puoi pronunciare. Elimina tutto ciò che viene elaborato, contiene conservanti, coloranti o additivi. E, soprattutto, zucchero. Cento anni fa, l'americano medio mangiava cinque libbre di zucchero all'anno. Oggi stiamo mangiando 200 libbre di zuccheri raffinati e altre 180 libbre di cereali raffinati che si trasformano in zuccheri quando entrano nel flusso sanguigno.

Oltre agli alimenti trasformati, dovrai evitare le sostanze più comuni che causano l'infiammazione: Prodotti contenenti glutine come grano, segale, orzo e malto nelle sue varie forme. Il corpo non riconosce la proteina del glutine, che produce infiammazione. Gli alimenti contenenti glutine si trasformano rapidamente in zucchero: una fetta di pane tostato aumenta lo zucchero nel sangue più rapidamente di un cucchiaio di zucchero. Alcune persone sono più sensibili al glutine di altre: gli indicatori di sensibilità includono nebbia cerebrale, mal di testa, affaticamento, dolori articolari, sonno insufficiente, problemi digestivi e intestino permeabile.

Anche i prodotti lattiero-caseari (formaggio, yogurt, latte) sono nell'elenco dei detox no. La maggior parte delle persone è allergica o sensibile ai latticini, come indicato da acne, asma, naso che cola, seni chiusi ed eczema. Dopo i 10 giorni puoi provare a reintrodurre i prodotti lattiero-caseari per verificare se sei sensibile ad esso. Anche uova, fagioli, oli idrogenati o oli vegetali raffinati come mais, girasole, soia o colza devono essere eliminati.

Infine, devi eliminare il cioccolato, che contiene zucchero aggiunto, anche se puoi conservare il cacao puro, che puoi aggiungere al tuo frullato mattutino, se lo desideri.

Il passo successivo è iniziare a mangiare cibo vero (una dieta principalmente a base vegetale) e astenersi da tutti i cibi che si trasformano in zucchero per 18 ore al giorno: stare lontano da frutta, miele, patate, riso, mais, ecc. l'alcol si converte anche in zucchero. Lo zucchero favorisce la crescita della candida nella flora intestinale e, per inciso, è più avvincente della cocaina. Lo zucchero in eccesso provoca un aumento dei livelli di zucchero nel sangue, con conseguente infiammazione, aumento di peso e desiderio di cibo.

E quando inizi a recuperare la tua biologia, accedi alle reti neurali superiori nel cervello e inizi a comprendere il tuo viaggio di vita all'interno di un contesto spirituale molto più ampio. Leggi di più sulla dieta, le ricette e gli integratori nel mio libro: Crescere un nuovo corpo.

 

Sei pronto per disintossicarti e recuperare la tua biologia?

 



Translate »