Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or

Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or
OTTIENI ALTRE INFO

Marzo 2018 27 - Leggere i segni del destino

Per millenni, uomini e donne di saggezza hanno cercato di comprendere il funzionamento del destino, usando varie forme di divinazione per predire eventi futuri o trovare soluzioni ai problemi. Gli sciamani usavano tradizionalmente ossa, cristalli, conchiglie, tamburi, animali potenti e segni trovati in natura per prevedere questioni come il destino di un bambino appena nato, dove trovare fonti di cibo e acqua o le conseguenze delle decisioni tribali.

Altre società antiche si basavano su una varietà di siti e templi sacri dedicati alle pratiche di divinazione. Quando i primi Greci e Romani furono turbati da cattive condizioni di salute, sfortuna o povertà, per esempio, visitarono gli oracoli (a volte un principe, una principessa o una donna che avevano giurato di rimanere vergine) in questi siti per scoprire la volontà del dei e come placarli.

I greci consultarono, tra gli altri, gli oracoli di Apollo a Delfi, Didyma e Claros, nonché l'oracolo di Zeus a Dodona. I romani favorirono anche l'oracolo di Delfi, ma avevano i loro oracoli come la dea Fortuna a Praeneste (l'odierna Palestrina). Alcuni oracoli richiedevano interpreti professionisti per risolvere i messaggi consegnati in lingue straniere.

In Grecia, alcuni oracoli furono amministrati dal sacerdozio, mentre i leader romani preferivano esercitare il controllo statale. La divinazione non si limitava agli oracoli: oggetti casuali e persone venivano spesso nominati creditori di fortuna credibili, disegnando opinioni contrastanti e spesso dibattiti considerevoli.

In seguito i chiaroveggenti esercitarono il loro mestiere decifrando il comportamento degli uccelli, divinando il significato dei sogni, interpretando presagi e premonizioni, scricchiolando (guardando la sfera di cristallo o l'acqua ferma), la piromanzia (divinazione col fuoco), scansionando il cielo alla ricerca di segni e leggendo viscere .

Mentre la nostra cultura moderna tende a cercare un significato nel visibile, nel regno delle cose, le persone nei tempi antichi cercavano un significato oltre il visibile. Gli sciamani comunicano ancora con il mondo invisibile dello Spirito attraverso l'uso di simboli, comprendendo che le cose non sono meramente come sembrano - c'è una dimensione nascosta e tutte le cose hanno due aspetti: essenza e materia.

Oggi, il compito di leggere i segni del destino ricade su ognuno di noi. Abbiamo la capacità di conversare direttamente con lo Spirito, dialogare con le forze della natura, parlare con i grandi archetipi senza intermediari e diventare i nostri profeti e visionari.

Creato da Alberto Villoldo, Colette Baron-Reid e Marcela Lobos, il mazzo di carte Mystical Shaman Oracle offre una porta nel regno dei simboli sacri condivisi da tutti i popoli, che sono il cuore della saggezza collettiva dell'umanità.

Per saperne di più e ordinare il tuo mazzo di carte Mystical Shaman Oracle, clicca qui.



Translate »