Chiamateci adesso
(877) 892-9247

or

Chiamateci adesso
(877) 892-9247

or
OTTIENI ALTRE INFO

Ottobre 2018 02 —Il “nuovo” cervello

La scorsa settimana abbiamo presentato il modello di cervello trino, ideato negli anni '1950 dal Dr. Paul Maclean per aiutare a spiegare l'evoluzione del cervello umano. Maclean ha identificato tre neurocomputer evolutivamente distinti: il cervello rettile, il sistema limbico e la neocorteccia.

Con il risveglio della neocorteccia migliaia di anni fa, i nostri antenati hanno acquisito una nuova struttura cerebrale che la natura ha suscitato gioia, creatività e innovazione. Per accedere a quel potenziale, i nostri antenati avevano bisogno di nutrienti specifici per fornire carburante per far funzionare il loro neurocomputer. Una volta che hanno aggiunto alla loro dieta cibi che arricchiscono il cervello, le facoltà di alcuni individui, i visionari del loro tempo, sono online e hanno iniziato a creare grandi opere d'arte, escogitare linguaggio scritto, fondare civiltà e gettare le basi per la nostra moderna esperienza umana .

Unica per i mammiferi, la neocorteccia elabora i segnali in modo olistico, interpretando i luoghi e i suoni ambientali in messaggi coerenti. Una maggiore consapevolezza offre agli esseri umani la capacità di pensare su una scala sofisticata e di grandi dimensioni - di vedere la Terra dallo spazio e comprendere che, come va la salute del pianeta, così va la nostra salute e il nostro benessere.

Quando prevale la nuova consapevolezza, scopriamo un Dio di amore e compassione, esprimiamo la libertà religiosa e pratichiamo la generosità. Quando la consapevolezza più anziana domina, tendiamo ad adorare un dio arrabbiato che flagella i suoi nemici con piaghe e che manda il suo popolo eletto nelle cosiddette guerre sante per garantire il suo dominio. Con il cervello più anziano prevalgono l'avidità e l'intolleranza.

La consapevolezza inferiore considera tutto, anche la bellezza e la generosità della natura, come una merce, apprezzata solo per generare profitto. L'acqua, uno degli elementi essenziali della vita, non è vista come una casa di organismi acquatici e un mezzo di trasporto naturale, ma come un liquido da imbottigliare e vendere. L'aria, un altro elemento essenziale, non è vista come una sostanza vitale indispensabile per il respiro, ma come spazio vuoto in cui emettere rifiuti industriali. Il suolo non è visto come una necessità per la coltivazione di alimenti ma come proprietà da possedere, recintare e contaminare con prodotti chimici agricoli e rifiuti industriali e domestici. Le montagne non sono viste per la loro maestosità ma come luoghi da spogliare di minerali e minerali. Le foreste non sono viste come habitat animali e luoghi di ritiro spirituale ma come potenziali assi e assi. Anche lo spazio oltre il cielo sopra è visto non solo come un'opportunità per l'esplorazione galattica ma come un luogo per scaricare rifiuti planetari e spiare i nostri vicini globali.

Perfino gli esseri umani sono visti come merce quando il nostro pensiero è vincolato alle vie della paura. I bambini nei paesi in via di sviluppo, ad esempio, sono visti come pedine del lavoro in felpe o, nei paesi sviluppati, come futuri impiegati. Gli anziani, almeno nelle società occidentali, non sono venerati per la loro saggezza, ma immagazzinati nelle "case degli anziani" fino a quando la morte non li toglie di mezzo. Le persone di mezza età sono spesso addestrate in guerra o programmate per "pareggiare", se non "andare avanti", anche a spese di altri compagni umani. Ma forse il peggior licenziamento del valore umano si verifica nel termine spinmeister "danno collaterale", che ci farebbe sorprendere senza pietà sull'uccisione di civili innocenti che vengono catturati in una zona di guerra.

La neocorteccia è associata a funzioni esecutive più elevate e può pensare in termini di tempo e non solo di spazio. Questo cervello può pianificare e riconoscere azioni e conseguenze future, scegliere tra bene e male, giusto e sbagliato, e sopprimere comportamenti e risposte socialmente errati. La neocorteccia può contenere le quattro F del cervello limbico ed è coinvolta in esperienze meditative e trascendentali.

È all'interno delle aree corticali superiori che avvengono l'amore disinteressato, il ragionamento e la logica. Questo cervello ci consente di creare nuove idee e intrattenere nozioni come la democrazia, nonché di comprendere la matematica, scrivere poesie, comporre musica e arte, sognare la libertà e immaginare il futuro.

Mentre le discussioni salgono sul futuro del nostro pianeta - se il cambiamento climatico è reale o meno e se il mondo è arroccato sull'orlo del disastro ecologico - molti individui stanno iniziando a rendersi conto che la società umana è sull'orlo di un altro importante passo in avanti coscienza.

Per comprendere questo straordinario salto e manifestare meglio l'opportunità a portata di mano, in un futuro blog esamineremo più da vicino lo sviluppo del quarto cervello, la corteccia prefrontale.

.



Translate »