Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or

Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or
OTTIENI ALTRE INFO

Febbraio 2016 23 - LO SHAMAN COME GENITORE

Insegnali bene e falli perdere

Stavo portando i miei figli al cinema con un gruppo di loro amici, e mia figlia disse: "Papà, non dire a nessuno che sei uno sciamano". Poi mi chiese: "Perché non potresti essere normale, perché non potresti essere un poliziotto, un architetto o un avvocato? Perché dovevi essere uno sciamano? ”Potrebbe essere stata l'ultima cosa al mondo che i miei figli volevano che fossi, ma i loro amici ne erano davvero affascinati.

genitoreIl compito dello sciamano è di portare bellezza e guarigione nel mondo e dobbiamo iniziare con le nostre famiglie. Molti di noi giurano che non cresceremo i nostri figli nel modo in cui siamo cresciuti, e anche io. Ma siamo ancora intrappolati nello stesso sistema, lo stesso modello.

Come genitori dobbiamo capire che i bambini ci attraversano, ma non ci appartengono. Apparteniamo a loro, ma non appartengono a noi. Hanno le loro vite. Il nostro compito è prenderci cura di loro, nutrirli, dare loro un posto sicuro in cui vivere, offrire loro i valori che consideriamo importanti, e poi fare come fa la madre giaguaro all'adolescente gatto - mostrare i suoi artigli e sibilare per dirle alla prole è ora di partire e scoprire il mondo.

Possiamo dire ai nostri figli che sono sempre i benvenuti, ma ora devono andare a scoprire la loro vocazione nel mondo. È così che non finiamo con i bambini di 30 anni che vivono a casa con mamma e papà. Li incoraggiamo ad andare avanti nella propria ricerca e avventura.

Oggi tendiamo a proteggere eccessivamente i nostri figli. Tornano a casa dal parco giochi con la terra e le mani e ci affrettiamo a pulirli, impedendo loro di ottenere i buoni probiotici di cui hanno bisogno per rimanere in salute. Diventiamo genitori di elicotteri in bilico sui nostri figli. Certo, dobbiamo stare attenti, ma il primo passo per creare sicurezza è infondere in loro la sensazione di essere al sicuro nel mondo, del fatto che sono sempre curati da Madre Terra e Padre Cielo. Che sono figli della terra, sono aborigeni. Questo è il più grande e profondo senso di sicurezza che possiamo offrire ai nostri figli.

Il secondo passo è aiutarli a scoprire la loro sacra missione, il loro epico viaggio nel mondo. Non si tratta di trovare un lavoro o i voti migliori a scuola. Si tratta di scoprire chi sono e cosa sono venuti a fare qui - cose che non siamo mai stati incoraggiati a fare dai nostri genitori.

Possiamo farlo fin da quando sono molto giovani - invitando la curiosità, rivelando apertamente i loro sentimenti, una comunicazione chiara. Condividendo i nostri profondi valori personali e la nostra vocazione nel mondo. Lo facciamo ad esempio, modellando per i nostri figli ciò che è vivere coraggiosamente e avere una vita guidata dal valore.

L'ho modellato per i miei figli e come molti hanno attraversato il loro periodo ribelle. Quindi sono tornati per scoprire la loro chiamata personale. I bambini devono tornare da soli, come parte del loro viaggio. E se vengono da te per un consiglio, offrilo, ma altrimenti non lo danno.

La genitorialità accadeva all'interno di una comunità: i bambini erano cresciuti con i loro cugini e nonni. Nella società sciamanica appartenevano a tutti. Oggi abbiamo la famiglia nucleare e spesso solo il genitore single cerca di crescere i figli da solo. Non abbiamo più il "villaggio" e questo esercita un'enorme pressione sul genitore, e il bambino che si aspetta dal genitore di offrire cose di cui non è capace.

Quando possibile, prendi i tuoi figli e aiutali a trovare se stessi nella natura - per imparare che la natura non è qualcosa che guardi, ma ciò in cui cammini e da cui nutri. Lascia che mettano le mani sulla terra e comprendano che questa è la loro grande madre - Madre Terra - e che il cielo nei cieli è il loro padre eterno. Nelle società tradizionali, quando i bambini avevano 13 o 14 anni, c'era una cerimonia del fuoco in cui rilasciavano i loro genitori nel fuoco e abbracciavano la Madre Terra come la madre che non avrebbe mai lasciato loro e Padre Sky come il padre che era sempre lì.

Dobbiamo recuperare alcuni di questi riti della pubertà, perché oggi i nostri figli non crescono mai e i genitori diventano disfunzionali perché dopo una certa età, non c'è nient'altro che possano fare per i loro figli oltre ad essere loro amici.

Quindi manda i tuoi figli nel loro viaggio non appena compiono 18 anni, o prima, se puoi. Liberali sul mondo.

.



Translate »