Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or

Chiamateci adesso
+877 (892) 9247

or
OTTIENI ALTRE INFO

Gennaio 2020 07 — UN CUORE FERITO: IL VIAGGIO DI LISA ALLA CAMERA DELLA GRAZIA

Quando ho incontrato Lisa, aveva 45 anni e combatteva una grave forma di leucemia causata da un danno cromosomico ereditario. Era terrorizzata dalla gravità della sua malattia e si recava a Houston da Los Angeles ogni tre mesi per consentire ai medici di monitorare le sue condizioni.

Durante il recupero dell'anima, Lisa e io scoprimmo che la sua Camera delle Ferite era uno spazio cupo avvolto nell'oscurità. Nell'ombra, abbiamo scoperto la figura di una donna con un coltello nel cuore, che non ci avrebbe risposto in alcun modo. Nella Camera delle Grazie, abbiamo trovato una ragazza seduta sul pavimento a giocare a jack. Ci sorrise e continuò il suo gioco.

Poco dopo la diagnosi di cancro, Lisa ha iniziato a interrogare sua zia sulla sua infanzia e ha scoperto una storia traumatica del suo passato. Quando Lisa aveva 19 mesi, suo padre ha pugnalato a morte sua madre e poi ha ferito al petto Lisa e suo fratello di quattro anni. Il giorno seguente, la polizia trovò i bambini sanguinanti accanto alla madre uccisa; il padre si suicidò.

Lisa non aveva un ricordo consapevole di questi eventi, anche se lei e suo fratello avevano entrambi cicatrici sotto i loro cuori per l'attacco del padre. Aveva sempre considerato la zia e lo zio che allevavano i due figli come suoi genitori, e accettava ciò che accadeva ai suoi genitori biologici era un segreto oscuro e profondo, da non discutere. Credeva persino che la cicatrice sul petto fosse un segno di nascita.

Fu solo nel viaggio di recupero dell'anima del mio cliente che la realizzazione di quella ferita si impose su di lei. Quella notte, Lisa si svegliò con la sensazione di essere pugnalata nel cuore - era in angoscia come non aveva mai provato. Vedere la figura con il coltello nel petto scatenò un ricordo che le causò dolore fisico, ed era riluttante a tornare alla Camera delle Ferite, temendo di essere sopraffatta dal dolore. Lisa aveva visto la sua ferita originale e il suo corpo ricordava: sapeva che il suo contratto d'anima era legato al fatto che il suo cuore fosse stato ferito. In una riproduzione simbolica di questo episodio dell'infanzia, ha persino avuto il catetere attraverso il quale ha ricevuto la chemioterapia vicino al suo cuore - un buco aperto sul suo cuore, con un tubo che conduce ad esso.

In fisica esiste una teoria dell '"analisi dei punti critici", in base alla quale dovresti lavorare dove il minor sforzo avrà il massimo effetto. A tal fine, sapevo che dovevamo sperimentare la forza vitale positiva rappresentata dalla ragazza che suonava nei jack che abbiamo trovato nella Camera delle Grazie di Lisa prima che potessimo rivisitare la sua Camera delle ferite.

Immediatamente dopo il recupero dell'anima, ho fatto in modo che Lisa giocasse un gioco immaginario di prese, prima raccogliendo 1, poi 2, poi 3 prese e così via, fino a quando non ha raccolto tutte e dieci. Ha faticato a immaginare il gioco man mano che diventava sempre più complesso, ma i jack erano perfetti per Lisa. Richiede abilità, destrezza e concentrazione, ma il gioco è del tutto non ufficiale. Man mano che il gioco aumentava in complessità, il suo solito bisogno di controllo doveva essere messo da parte. Dopo aver raccolto tutti i jack immaginari, aveva un grande sorriso sul suo viso.

Questo esercizio ha aiutato Lisa a incarnare la sua parte di anima giovane e libera. Lo ha fatto estendendo le mani e accogliendo la bambina che era piena di grazia nel suo chakra del cuore, e sentendo l'energia della bambina infondere tutto il suo corpo.

Dopo la partita, siamo tornati alla Chamber of Wounds, dove le ho chiesto di prendere il coltello dal cuore della figura e tirarlo fuori. All'improvviso si rese conto di poter ritirare il coltello ancora simbolicamente ed energicamente incuneato nel suo stesso cuore.

Alcuni mesi dopo, Lisa tornò a Houston per un controllo e scoprì che la sua leucemia era in remissione. Non è mai tornato.

Mentre lavoravo con Lisa, ho visitato la Camera delle Grazie prima di tornare alla Camera delle Ferite - pratica comune quando qualcuno ha subito un trauma enorme come il suo. Sapevo che aveva bisogno della forza d'animo per affrontare una situazione molto difficile, ed era importante visitare più volte la Camera delle Grazie e rassicurare la parte perduta dell'anima di Lisa che era pronta a riceverla. Se avesse riportato in vita un'anima vulnerabile senza creare un ambiente nutriente e sicuro nella sua vita, sarebbe tornata in esilio perché non poteva accoglierla e integrarla nel suo mondo.

Come puoi vedere dalla storia di Lisa, ciò che incontri nel Mondo inferiore può essere molto sconvolgente. Alla Four Winds Society, dove istruisco gli studenti a praticare la guarigione attraverso il recupero dell'anima, insisto affinché padroneggino questa tecnica prima di esercitarla su qualcun altro. È essenziale mantenere una grande integrità e concentrazione quando si recupera una parte perduta dell'anima, ma ciò è particolarmente vero quando si viaggia per conto di un'altra persona.

La prossima settimana imparerai come viaggiare nella Camera delle Grazie per recuperare una parte perduta dell'anima.

Queste tecniche non devono essere prese alla leggera. Prima di provarli, ti consiglio di studiare attentamente il mio libro, Soul Journeying: strumenti sciamanici per trovare il tuo destino e recuperare il tuo spirito.



Translate »